coronavirus

Home/Tag:coronavirus
Saturimetri

Avis, donati 4 saturimetri alla comunità sangavinese

Si respira ancora aria di solidarietà a San Gavino Monreale grazie al gesto della sezione Avis comunale, che ha regalato 4 saturimetri alle due associazioni di volontariato e soccorso che operano nel nostro paese. In questo momento di emergenza sanitaria l’Avis di San Gavino Monreale ha ritenuto importante ampliare gli strumenti tecnici a disposizione delle associazioni Monreal Soccorso e Euro 2001-Senza Confini per facilitare, durante i loro interventi, il monitoraggio del parametro di saturazione dell’ossigeno nel sangue. Questo parametro, infatti,

Plasma iperimmune

Covid-19 e la cura con plasma iperimmune, serve chiarezza

In questi giorni stanno circolando sui vari social network, chat e purtroppo anche su alcune testate giornalistiche notizie “vere a metà”. Come al solito il titolo è “roboante” e recita più o meno così: “Coronavirus, la cura c’è ma non se ne parla”. Proviamo a fare chiarezza su quanto sta accadendo in alcuni ospedali Italiani dove è partita la sperimentazione cui si fa riferimento e cioè l’utilizzo del “plasma iperimmune da pazienti convalescenti”. La prima cosa da chiarire è che non si tratta di un

Coronavirus, spostamenti consentiti ai donatori di sangue

Coronavirus, spostamenti consentiti ai donatori di sangue. Ecco cosa dice la circolare del Ministero della Salute

Il ministero della Salute riconosce ai donatori la possibilità di andare a donare, in quanto la donazione di sangue ed emocomponenti può essere considerata inclusa tra le “situazioni di necessità”. Lo stabilisce la circolare emessa oggi, martedì 10 marzo, dalla Direzione Generale della prevenzione sanitaria, a seguito delle misure adottate dal Decreto del Presidente del Consiglio del 9 marzo in merito alla gestione dell’emergenza da Coronavirus e dei conseguenti provvedimenti da parte del Centro nazionale sangue. Il documento del ministero tiene conto che: le attività

Coronavirus

Coronavirus, si può donare senza timori se non si proviene dalle zone colpite

Oggi più che mai è importante non smettere di donare sangue. Si può donare senza timori se non si proviene dalle zone colpite dal Coronavirus. I controlli dei centri di donazione garantiscono completa sicurezza del sangue donato. Le sospensioni precauzionali sono state ridotte a 14 giorni per chi ha viaggiato in Cina, per chi ha transitato o sostato nelle cosiddette zone rosse, per chi è stato a contatto con persone con infezione certificata da Sars-CoV-2 e per chi presenti sintomi assimilabili

Coronavirus e donazione

Coronavirus, stop alle donazioni di sangue per chi è stato nelle zone colpite

Stop di 28 giorni alle donazioni di sangue, in via del tutto precauzionale visto che non è documentata la trasmissione per via trasfusionale del virus, per tutti coloro che abbiano soggiornato nella Repubblica Popolare Cinese o che siano transitati ed abbiano sostato dal 01 febbraio 2020 nei Comuni italiani interessati dalle misure urgenti di contenimento del contagio; analogo provvedimento si applica dopo possibile esposizione al rischio di contagio per contatto con soggetti con infezione documentata da SARS-CoV-2 oppure dopo la risoluzione dei sintomi o